18/02/08 Corso Fallimentare 07/08

Lunedý 18 febbraio 2008, con gli insegnamenti del secondo semestre, ha inizio il corso di diritto fallimentare. E' l'occasione per approfondire una disciplina positiva di grande impatto e diffusione dopo il compimento della recente riforma dovuta ai d. lgs. n. 5 del 2006 e d. lgs. n. 169 del 2007, attraverso un corso istituzionale e una serie di seminari di approfondimento. Le lezioni si terranno il lunedý dalle 12.30 alle 13,30, il martedý dalle 17.00 alle 18.30 e il giovedý dalle 17.00 alle 18.30.

Programma di diritto fallimentare by Claudio Cecchella

Programma di diritto fallimentare

Diritto fallimentare (anno accademico 2007/2008)

- - -

Obiettivi. Il corso ha ad oggetto lo studio degli istituti comuni alle varie procedure concorsuali, comparando il diritto speciale fallimentare con le regole del diritto comune processuale, civile e commerciale.

- - -

Programma. Con tale impostazione, sono esaminati i seguenti temi:

1. Introduzione: il diritto concorsuale come diritto speciale applicabile all'imprenditore commerciale insolvente.

2. La nozione di imprenditore commerciale insolvente.

3. GeneralitÓ sul diritto concorsuale.

4. Le procedure ex lege.

4.1 Il processo ordinario, ovvero del processo camerale ibrido.

4.2 Le impugnazioni.

4.3 Il processo sommario camerale.

4.4 Il processo sommario cautelare.

4.5 L'organizzazione fallimentare.

4.6 L'amministrazione, la liquidazione e la chiusura.

4.7 Gli effetti del concorso sul fallito e sui creditori.

4.8 Gli effetti del concorso sugli atti di disposizione dell'imprenditore.

4.9 Gli effetti del concorso sugli atti ineseguiti.

5. Le procedure volontarie.

5.1 I concordati stragiudiziali e gli accordi di ristrutturazione dei debiti.

5.2 Il concordato preventivo e Il concordato fallimentare.

- - -

Testi consigliati

I frequentanti prepareranno l'esame sugli appunti delle lezioni.

I non frequentanti dovranno conoscere, oltre al manuale di seguito indicato, i d. lgs. n, 122 del 2005, n. 5 del 2006 e n. 169 del 2007; la legge 14 maggio 2005, n. 80; la legge fallimentare r.d. 16 marzo 1942, n. 267; il regolamento CE n. 1346/2000 del 29 maggio 2000.

Il manuale consigliato Ŕ il seguente: Cecchella C. "Il diritto fallimentare riformato", Milano ed. Il Sole 24 Ore, 2007.

- - -

Lezioni e ricevimenti

Le lezioni si tengono nel secondo semestre dell'anno accademico, negli orari che saranno definiti, mentre il ricevimento degli studenti e laureandi Ŕ fissato ogni giovedý alle ore 14:00, salvo diverso avviso, presso il Dipartimento di diritto pubblico.