Ricerca: da a in
Scrivici!

Vuoi contattare il docente? Chiarimenti? informazioni su una lezione, su un program-ma? Manda la tua opinione info@claudiocecchella.it

Le Rubriche

I programmi
La ricerca
Gli esami
Le nuove leggi
La nuova giurisprudenza
I commenti

L'avvocatura in agitazione

L'avvocatura è in agitazione e proclama l'astensione dalle udienze a seguito delle decisioni governative, in atto e in fase di approvazione, sulla giustizia civile, ecco la delibera degli Stati Generali, l'Assemblea dell'organismo unitario...

Famiglia, processo e riforma

Due importanti contributi al dibattito sulla riforma del processo familiare, quello di Proto Pisani (Sulla c.d. giustizia minorile mite, in Foro it., 2010, V, 303) e di De Marzo (Regole processuali e controversie nella famiglia: la criticità del sistema e l’effettività della tutela giurisdizionale, ivi, V, 306)

Collegato lavoro

Il collegato lavoro, già pubblicato nella sezione Le nuove leggi, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale 9 novembre 2010, n. 262 (supplemento ordinario n. 243) come legge 4 novembre 2010, n. 183.

Mozione osservatori civ

Si pubblica la mozione dell'Assemblea di Bologna del 2010 degli Osservatori civili, in materia di conciliazione delegata...

Rito e competenza
[###]

In sede di regolamento di competenza la S.C. ha pronunciato il seguente principio di diritto: «Deve escludersi che la norma dell'art. 3 della L. n. 102 del 2006, nel prevedere che alle cause relative al risarcimento dei danni per morte o lesioni, conseguenti ad incidenti stradali, si applicano le norme processuali di cui al libro Il, titolo IV, capo I del codice di procedura civile, abbia attribuito al Tribunale la competenza su tali cause, così sottraendole alla previsione di competenza del giudice di pace per materia con limite di valore, di cui all'art. 7, secondo comma, c.p.c.».Si pubblica integralmente la sentenza.

... continua ...
Decreto filiazione

L'esecutivo ha finalmente pubblicato il decreto attuativo della legge sula filiazione n. 219 del 2012 in Gazzetta, con importanti modifiche del codice civile e significative ricadute sul piano processuale

Decreto del fare convertito

Con la legge 9 agosto 2013, n. 98, è stato convertito il decreto c.d. del fare, d.l. 21 giugno 2913, n. 69, con alcune significative modifiche dell'ordinamento giudiziario e di alcune norme del codice di procedura civile, sul giudizio innanzi alla Corte di Cassazione, sul giudizio di divisione di una comunione, sulla mediazione, sul procedimento per decreto ingiuntivo e sul concordato preventivo.

Associazioni specialistiche

Il Consiglio nazionale forense ha approvato, in attuazione della legge sulla professione di avvocato (n. 247 del 2013), il Regolamento delle associazioni forensi specialistiche, le quali - tra l'altro - insieme agli Ordini forensi saranno protagoniste della organizzazione dei corsi necessari per l'acquisizione del titolo di specialista.

Il punto sull'art. 709 ter.

Il punto sulla giurisprudenza in tema di art. 709 ter c.p.c.

La precisazione delle concl.

La fissazione di un'apposita udienza per la precisazione delle conclusioni e' momento necessario del processo civile? In cosa consiste e a quali effetti rileva la precisazione delle conclusioni? Perché la prassi riserva ad essa la fissazione di un'udienza ad hoc?

Documenti in appello.

Con l’espressa inclusione dei documenti, a seguito della modifica dell’art. 345 c.p.c., nel regime limitativo delle nuove prove in appello, puo' considerarsi definitivamente chiarito il problema dei limiti di ammissibilità delle nuove produzioni documentali nel secondo grado di giudizio?

Che rilievo deve attribuirsi alla mancata modifica dell’art. 437 c.p.c. che, limitando l’ammissibilità dei nova nel rito del lavoro in modo pressoche' speculare rispetto alla disposizione dettata per il rito ordinario, continua a non menzionare espressamente i documenti?

Come e quando si svolge il giudizio di indispensabilità sui documenti? Esiste un termine per la produzione in appello dei documenti ammissibili?

20/02/17 Polo Piagge

Il 20 febbraio 2017, ha inizio il corso di diritto processuale speciale, impartito dal prof. Claudio Cecchella sul tema monografico del diritto processuale di famiglia, con lezioni che si terrano al Polo Piagge, aula C1, il lunedì, il martedì e il mercoledì dalle 17:30.

Si pubblica il programma del corso che utilizza come strumento di e-learning la pagina del gruppo di Facebook "Diritto processuale di famiglia, aa 2016/2017", ove saranno reperibili le slides delle lezioni e i testi da esaminare e studiare ai fini della preparazione all'esame.

Il programma di diritto processuale di famiglia by Claudio Cecchella

20/02/17 Diritto fallimentare

Il 20 febbraio 2017, ha inizio il corso di diritto fallimentare, impartito dal prof. Claudio Cecchella sul tema monografico del diritto processuale di famiglia, con lezioni che si terrano al Polo Piagge, aula C1, il lunedì, il martedì e il mercoledì dalle 15:30.

Si pubblica il programma del corso che utilizza come strumento di e-learning la pagina del gruppo di Facebook "Diritto fallimentare, prof Claudio cecchella aa 2016/2017", ove saranno reperibili le slides delle lezioni e i testi da esaminare e studiare ai fini della preparazione all'esame.

20/09/16 Dipartimento di Giurisprudenza
[###]

Il 20 settembre (e non il 19 settembre) avra' inizio il corso B di diritto processuale civile (Prof. Claudio Cecchella).

Le lezioni si tengono il lunedi' al Polo Carmignani, aula magna, dalle 15:45 (due ore); il martedì al Polo Piagge, aula M1, dalle 17:30 (due ore); il giovedì al Polo Piagge, aula M1, dalle 15:45 (dure ore).

Ad uso didattico (pubblicazioni slides delle lezioni, informazioni, richieste) è costituito un Gruppo chiuso a cui gli studenti sono invitati a iscriversi denominato 'Diritto processuale civile, corso B, Anno Accademico 2016/2017'.

Si pubblica il programma del corso.

Nel secondo semestre il docente terra', come di consueto, il corso di diritto fallimentare, a cui quest'anno si aggiungera' il corso di Diritto processuale speciale, dedicato alle controversie familiari e minorili.

Diritto processuale speciale by Claudio Cecchella3
Programma di diritto fallimentare by Claudio Cecchella2
Programma di diritto processuale civile by Claudio Cecchella

30/04/16 Tribunale famiglia
[###]

A Volterra un'importante giornata di studi e arte nel contesto delle Giornate volterrane del diritto, sul tema della riforma delle competenze e dei riti nelle controversie di famiglia, organizzato dall'Ordine pisano e dalle sezioni pisane della Camera civile e dell'Osservatorio sul diritto di famiglia...

Il programma by Giornate volterrane del diritto

16/04/16 Corso Osservatorio

Con le relazioni dell’Avv. Alessandra Rosati di Prato, sui limiti alle indagini investigative dell’avvocato dettati dalla riservatezza, dalla deontologia e dal diritto penale, dell’avv. Rita Prinzi di Cuneo, sull’accesso alla documentazione amministrativa e alle banche dati, dell’avv. Giulia Albiero di Messina sull’autocertificazione obbligatoria imposta ai coniugi e del prof. Avv. Claudio Cecchella, sulla Consulenza tecnica, si e' tenuta il 16 aprile 2016 la prima giornata del Terzo ciclo di formazione annuale della Scuola nazionale dell’Osservatorio sul diritto di famiglia a Roma dedicata alla prova nel diritto di famiglia, prossimo appuntamento il 21 maggio 2016 sulla responsabilità endofamiliare.

Il programma del Terzo ciclo del Corso di specializzazione dell'Osservatorio sul diritto di famiglia by Consiglio Scuola

14/04/16 Corso diritto fallimentare

Il 14 aprile 2016 e' terminato il corso di diritto fallimentare, anno accademico 2015.2016.

Il 28.4, presso l'aula E1 del Polo Piagge e' fissato il preesame, alle ore 14.00.

Gli interessati devono iscriversi all'interno del gruppo chiuso Facebook Diritto fallimentare anno accademico 2015.2016 e indicando il nome e cognome e numero di matricola. Per ragioni organizzative coloro che poi non verranno effettivamente all'esame, per qualche ripensamento, lo devono segnalare sempre rispondendo al post relativo in face, almeno due giorni prima dell'esame. L'esame vertera' su una sentenza di quelle esposte nei seminari e sul programma svolto a lezione.

Il programma di esame by Claudio Cecchella

12/04/16 Unioni civili

Il senato ha approvato il progetto di legge su unioni civili e convivenze, gli avvocati ne hanno discusso a Siena e Firenze, risp, l’8.4.2016 e il 12.4.2016, su iniziativa dell’Osservatorio del diritto di famiglia sezioni di Siena e Firenze, il prof. Avv. Claudio Cecchella ha esaminato con rilievi critici le lacune della futura legge sui profili processuali.

Le slides dell'intervento su www.studiocecchellaesoci.com

07/04/16 Divorzio breve
[###]

Domani lascio la Presidenza della sezione di Pisa dell'Osservatorio sul diritto di famiglia associazione di avvocati familiaristi, in un opportuno avvicendamento, presidenza voluta dal suo Fondatore Avv. Mario Jaccheri, al cui ricordo, oltre alla Giornata settembrina di studi sul diritto di famiglia, appuntamento ormai tradizionale, vorrei dedicare il primo seminario sotto l'era del nuovo Presidente che sara' eletto dall'assemblea...

SEMINARIO FORMATIVO

TITOLO: “Divorzio breve e pendenza del processo per separazione, coordinamento di procedimenti e provvedimenti”

INIZIO LAVORI ORE 17.30 – FINE LAVORI ORE 18,30

SEDE: SEDE DELLA BANCA DI PISA E FORNACETTE CREDITO COOPERATIVO S.C.P.A. IN LUNGARNO PACINOTTI, 7

Relatore

Avv. Prof. Claudio Cecchella

Modalita' di iscrizione al seminario di aggiornamento formativo in diritto di famiglia

Il convegno e' gratuito con 45 posti riservati ai soci iscritti all’Associazione dell’Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia- Sez. di Pisa ed altri 40 posti liberi.

La partecipazione al convegno attribuisce 2 crediti formativi.

Per iscriversi al seminario e' necessario trasmettere un’adesione agli indirizzi sottostanti, attendendo una conferma da parte della segreteria organizzativa.

Avv. Rita Cialdella - Avv. Maria Grazia Spagnolo - tel. 050/6130349 - fax 050/868201 - e mail: ritacialdella@tiscali.it - grazia.spagnolo@gmail.com

Le iscrizioni saranno aperte sino al 6/4/2016.

17/03/16 University

Pietro Ortolani, laureato dell'Universita' di Pisa, Dottore di ricerca in Diritto dell'Arbitrato presso l'Università Luiss di Roma, ha ricevuto il James Crawford Prize, un premio che l'Universita' di Oxford assegna a saggi in materia processuale e di risoluzione internazionale delle controversie.

Il premio non viene assegnato necessariamente ogni anno, ma solo quando la commissione ritiene che ci sia un contributo che lo meriti.

Il prestigioso riconoscimento riveste dunque un'importanza ancora maggiore.

Il saggio sarà pubblicato su una rivista dell'Universita' di Oxford.

Ancora un prova di quanto l'Università italiana faccia per i suoi giovani migliori, assolutamente niente.

Pietro Ortolani è Senior Research Fellow at the MPI Luxembourg

(Claudio Cecchella)

16/03/16 Scuola Osservatorio
[###]

Il programma del terzo corso di formazione 2016 della Scuola nazionale dell'Osservatorio sul diritto di famiglia, che in otto incontri con docenti provenienti dall'Università e dall'Avvocatura specialistica, percorre i temi di maggior rilievo del diritto di famiglia: una tappa fondamentale verso la specializzazione dell'avvocato di famiglia.

Il programma by Comitato esecutivo e consiglio della Scuola

26/02/16 Cassazione
[###]

Con il patrocinio dell'Università di Pisa, della Scuola Superiore dell'Avvocatura, dell'Ordine degli avvocati di Pisa, della Fondazione Scuola Forense Alto Tirreno e della Fondazione Giuseppe Pera, si è tenuto il 28 febbraio 2016 a Pisa un convegno di studi dal titolo: "La tutela dei diritti nel processo civile di cassazione".

Il programma by Claudio Cecchella

19/02/16 Divorzio breve
[###]

Una conferenza a Bari e Trani sui profili processuali della legge n. 55 del 2015, sul divorzio abbreviato.

Programma by Trani Sez. Osservatorio

12/02/16 Attuazione
[###]

Convegno a Fermo, sul processo di famiglia, dedicato ai temi della attuazione dei provvedimenti giurisdizionali e dell'ascolto del minore.

Il Programma by Fermo sez. osservatorio

04/02/16 Divorzio breve
[###]

Convegno sulla legge n. 55 del 2015 a Matera, sul tema dei rapporti tra procdimento di separazione e divorzio contestualmente pendenti, dopo la introduzione del divorzio breve e sullo scioglimento della comunione...

Il programma by Osservatorio sezione Matera

02/02/16 Scuola dottorato
[###]

Nell'ambito del Dottorato "Diritti e Tutele" dell'Università Roma II, un interessante dibattito tra docenti e dottorandi sul tema della recente riforma dell'azione revocatoria.

Programma by Prof. Bruno Sassani

... continua ...
Articoli recenti
12/02 12.00 (Pisa 20/02/17)
Il programma di diritto processuale di famiglia by Claudio Cecchella
12/09 01.18 (Pisa 20/09/16)
Diritto processuale speciale by Claudio Cecchella3
12/09 01.14 (Pisa 20/09/16)
Programma di diritto fallimentare by Claudio Cecchella2
12/09 01.12 (Pisa 20/09/16)
Programma di diritto processuale civile by Claudio Cecchella
29/04 10.17 (Volterra 30/04/16)
Il programma by Giornate volterrane del diritto
18/04 03.18 (Pisa 14/04/16)
Il programma di esame by Claudio Cecchella
Divorzio breve
[###]

Il Tribunale di Milano, in caso di pendenza del processo per separazione, quando viene avviato il processo per divorzio, ritiene che i due procedimenti possano essere riuniti in un simultaneus processus, Trib. Milano, 26 febbraio 2016

art. 348 - bis c.p.c.

Le Sezioni unite finalmente il 2 febbraio 2916, n. 1914, risolvono il conflitto tra sezioni semplice, ammettendo seppure con alcuni limiti l'impgnazione straordinaria ex art. 111 Cost. delle ordinanze di inammissibilita' dell'appello per non ragionevole probabilita' di accoglimento ex art. 348 - bis c.p.c.

Calendario del processo

L'art. 81 delle disp. att. del c.p.c., laddove regola il calendario del processo offre al giudice un potere discrezionale di pianificare preventivamente le attivita' del processo, e non un dovere, e discende dal generale potere del giudice di dirigere il processo, non risultandone conseguentemente violata la Costituzione: lo sancisce la Consula con la sentenza n. 216 del 18 luglio 2013.

La riassunzione nell'arbitrato

Ancora un tassello verso l'assimilazione degli effetti dell'arbitrato rituale a quelli della giurisdizione: la Consulta, con la pronuncia n. 223 del 19 luglio 2013, dichiara l'incostituzionalità dell'art. 819 - ter c.p.c. laddove non prevede una riassunzione innanzi al giudice nelle forme dell'art. 50 c.p.c. dopo la declaratoria di incompetenza pronunciata dagli arbitri, con salvezza degli effetti tutti della domanda e diritto dell'attore ad una pronuncia nel merito.

BOX:google
Appello e Costituzione

La Corte cost., con la ordinanza 19 giugno 2013, n. 166, pur pronunciandosi in relazione all'appello nel processo tributario, con una declaratoria di manifesta infondatezza, non rileva profili di incostituzionalita' nella regola che impone all'appellante di non limitarsi a dedurre un vizio processuale, senza contestualmente affrontare i profili di merito della controversia, salvo che il profilo di rito non conduca alla rimessione al giudice di primo grado ai sensi degli artt. 353 e 354 c.p.c.

Programma dirprociv
[###]

Si pubblica il programma di diritto processuale civile relativo all'anno accadeico 2015.2015

Programma d.fall anno 2013.14

Si pubblica il programma di diritto fallimentare, per frequentanti e non, per l'anno 2013.2014

Programma dpc anno 2013.2014

Si pubblica il programma di diritto processuale civile, per frequentanti e non, relativo all'anno accademico 2012.2013.