La ricerca

Il punto sull'art. 709 ter. by Sara Maffei
Competenza giudice di pace by Roberto Napoleoni
Condotta di parte e conc. by Andrea Mengali
Misure coercitive by Sara Maffei
L'appello delle ordinanze by Francesca Sirianni
Efficacia soggettiva tit. es. by Marco Cattani
Documenti in appello. by Andrea Mengali
La precisazione delle concl. by Francesco Campione
Falso giuramento by Elena Grigo\'
Consulenza preventiva by Alessandro Pierucci
Nuovo art. 260 n. 5 cpc by Marco Cattani
L'attivita' del C.t.u. by Enrico Bernini
Azione di classi e terzo by Pietro Ortolani
Trust e fallimento by Elena Grig˛
Omologa conciliazione by Stefano Pulidori
Ricusazione e a. irrituale by Pietro Ortolani
I protocolli civili by Avv. Giovanni Berti Arnoaldi Veli
Requiem del proc societario by Claudio Cecchella
Revocatoria riformata by Claudio Cecchella
Eccezione di giudicato by Claudio Zanda
Proc. di famiglia e reclamo by Maria Marcheschi
Ordinanza a chiusura istruzion by Stefano Pulidori
Riassunzione riformata by Marco Cattani
Il nuovo processo sommario by Andrea Mengali
Art. 420bis cpc by Enrico Bernini
La riforma dei riti by Claudio Cecchella
Interrogatorio libero by Andrea Mengali
Imp. lodo arb irrituale by Angelo Santi
Tent. obb. conciliazione by Daniele Pasini
Arb irrituale e contradditt. by Enrico Bernini
Traslatio iudicii by Marco Cattani
Impugn atti fallimentari by Francesca Sirianni
Ordinanza 186-quater by Stefano Polidori
Intervento cred. proc es by Elena Occhipinti
Terzo e provv amm by Claudio Zanda
Sospensione esecuzione by Giuseppe Mazzotta
Pregiudiz. amministrativa by Alessandro Pierucci
Interesse legittimo e giurisd by Alessandro Pierucci
ResponsabilitÓ del giudice by Claudio Cecchella
Quesito in Cassazione- appunti by Claudio Cecchella
Diritto fallimentare tedesco by Francesca Sirianni
La contumacia by Enrico Bernini
I soggetti fallibili by Francesca Sirianni
Dec. ing. su atp o consulenza by Rossella Sangineti
Giudicato penale e civile by Eleonora Antonuccio

Quesito in Cassazione- appunti

Sul corriere giuridico (n. 5/2008, pagg. 675 ss.), una serie di sentenze della S.C. sulla formulazione del quesito nel ricorso per cassazione ai sensi dell 'art. 366 - bis c.p.c.

Si tratta delle sentenze nn. 14385/07, 14682/07, 15949/07, 17108/07, le quali evidenziano:

- che il quesito debba avere diretta rilevanza con il motivo effettivamente dedotto e non possa genericamente ammettersi solo perchÚ corrisponda ad un interesse del ricorrente;

- che importi un ribaltamento della decisione impugnati e non al contrario l'affermazione del principio di diritto in essa contenuto;

- che corrisponda ad un effettivo interesse ad agire della parte ricorrente spiegando un'influenza diretta sulle domande ed eccezioni proposte.

Le sentenze sono annotate da Elisa Sterbizzi, Al confine tra inammissibilitÓ del motivo e decisione nel merito: il quesito di diritto.